In Italia ci sono quasi 5,4 milioni di indipendenti

La schiera degli indipendenti in Italia è sempre numerosa con un incidenza molto più elevata, 23,2% della forza lavoro, rispetto alla media EU del 15,7%. Parliamo di 5 milioni e 363 mila persone di cui il 68,1% è un lavoratore autonomo senza dipendenti mentre gli altri sono anche datori di lavoro avendo dei dipendenti (1 milione e 401 mila). Infine quelli che vengono definiti “parzialmente autonomi”, ovvero che hanno un committente principale dal quale arriva almeno il 75% del fatturato, sono 338mila. Quest’ultimi, pur avendo un cliente che gli garantisce entrate costanti, hanno un grado di autonomia limitato lavorando spesso presso la sede del committente, spesso sono ex-dipendenti a cui è stato chiesto di “mettersi in proprio”.

Se la scelta di lavorare come autonomi arriva spesso dal presentarsi di un’opportunità (motivo segnalato dal 38, 7% degli indipendenti) o dalla prosecuzione dell’attività di famiglia (24%), per i “parzialmente autonomi” le ragioni indicate sono differenti: il 29,2% ha scelto di essere un indipendente perché non ha trovato un lavoro da dipendente e l’8,9% è diventato indipendente in seguito alla richiesta del datore di lavoro/committente.

Essere indipendente o dipendente sono due modi di vedere la propria vita lavorativa diversi è quindi ovvio che ci sia poca volontà reciproca di cambiare status. Il 51,1% degli indipendenti si ritiene molto soddisfatto del proprio lavoro (il dato tra i dipendenti sale 53,6%). Gli aspetti di cui gli indipendenti sono più soddisfatti rispetto ai dipendenti sono l’interesse per il tipo di lavoro e, soltanto tra i datori di lavoro, la soddisfazione per il giro di affari. Chi però farebbe a meno della propria indipendenza è proprio chi ha una autonomia soltanto parziale: se il 78,9% dei datori di lavoro e il 69,5% degli autonomi puri non cambierebbe status, un lavoratore parzialmente autonomo su due vorrebbe diventare un dipendente. Di contro appena il 10,7% dei dipendenti vorrebbe diventare un indipendente.

L’articolo In Italia ci sono quasi 5,4 milioni di indipendenti proviene da Darsi da fare.

Siamo in Beta: tutto funzionante, contenuti in fase di completamento.