T.I. nei guai. Un gruppo d’investitori gli ha fatto causa per 5 milioni di dollari.

Negli ultimi anni, abbiamo visto numerose star dell’hip-hop tentare di lanciare le loro criptovalute tra cui T.I. che ha lanciato i FLiK Tokens nel 2017. Sfortunatamente, la cosa non ha funzionato troppo bene e ora, secondo The Blast, T.I. e il suo socio in affari sono stati citati in giudizio da un gruppo di 25 investitori che hanno affermato di aver investito $ 1,3 milioni nella criptovaluta. Gli investitori hanno detto che T.I. e il socio Ryan Felton, hanno utilizzato “i social media, testimonial famosi e noti esperti del settore per creare la falsa impressione che i FLiK Tokens fossero un buon investimento”. Hanno affermato che T.I. e Felton hanno dato l’impressione che Kevin Hart sarebbe stato il nuovo volto della società e hanno anche annunciato che sarebbe stato portato a FLiK come gestore del business.

I querelanti affermano che queste false informazioni hanno aumentato il prezzo dei FLiK ma, una volta ottenuto i soldi dagli investitori, tutti questi personaggi sono svaniti. Hanno detto che Felton ha creato una nuova società dicendo agli investitori che non aveva più niente a che fare con quella vecchia.

Felton ha scaricato anche T.I. dicendo che la svalutazione è stata causata, almeno in parte, perché T.I. aveva dato i FLiK Tokens a membri della sua famiglia e amici che avevano venduto ingenti somme su coinexchange.com causando una rapida svalutazione.

Ora, il gruppo di investitori ha citato in giudizio T.I. e Felton per frode sui titoli per non meno di $ 5 milioni di danni.

L’articolo T.I. nei guai. Un gruppo d’investitori gli ha fatto causa per 5 milioni di dollari. proviene da Darsi da fare.